Shoah, drammatico epilogo di una lunga storia – Manduria 1 Febbraio 2018

Giovedì 1 febbraio presso la Sala Consiliare del Comune di Manduria il nostro Liceo è stato parte attiva nella manifestazione riguardante la Giornata della Memoria dal titolo: SHOAH, DRAMMATICO EPILOGO DI UNA LUNGA STORIA.

Il nostro istituto ha curato la parte grafico – pittorica con lavori inerenti il tema dello sterminio degli ebrei anche per onorare Elisa Springer, cittadina manduriana, che ha dedicato buona parte della sua vita alla memoria dell’Olocausto.

Alcuni dei nostri alunni inoltre hanno composto e letto per l’occasione alcuni haiku sul tema, molto apprezzati dai presenti.

Il seminario ha visto il susseguirsi di tre eminenti relatori. Maria Pia Scaltrito, storica della filosofia e giornalista, ha parlato delle false idee sugli ebrei che hanno portato nei secoli all’intolleranza. Ma quelle che oggi con un anglicismo chiamiamo fake news sono ancora presenti ed alimentano l’intolleranza verso chi è diverso. Il prof. Andrea Mariggiò, dottore di ricerca in letteratura ebraica presso l’Università del Salento, ha compiuto un excursus nella letteratura della memoria. Le conclusioni sono state affidate al prof. Giulio Regina docente universitario e presidente dell’associazione Italia – Israele.

Un ringraziamento particolare va a tutti gli alunni partecipanti ed ai docenti di arti figurative Eufemia Mele, Rosanna Cioffi, Giuseppe Filomeno, Armando Caroppa che hanno saputo guidare gli studenti alla realizzazione delle opere.

 
Immagini della manifestazione presso la Sala Consiliare del Comune di Manduria

 
Video del flash-mob al termine della manifestazione

0
0
0
s2smodern

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.